Recessione…Addio!!!

L’Italia è uscita dalla recessione!!

Resta ancora ampio il divario con l’Eurozona, che nel primo trimestre è cresciuta dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,2% su base annua.

A 11 anni dall’inizio della crisi economica, il Pil italiano è ancora del 5% inferiore ai livelli precrisi, nonostante il moderato rimbalzo dei primi tre mesi del 2019.

Secondo l’Istat all’inizio del 2019 l’economia italiana ha registrato un moderato recupero interrompendo così, la discesa nei due trimestri precedent.

L’ultimo anno si è caratterizzato come una fase di sostanziale ristagno del Pil, il cui livello risulta essere nel primo trimestre del 2019 pressoché invariato rispetto a quello di inizio del 2018. La stima preliminare del Pil, ricorda poi l’Istituto di statistica, ha « natura provvisoria», e «si basa su una valutazione dal lato dell’offerta che indica un netto recupero dell’attività industriale e contributi positivi sia del settore agricolo, sia dell’insieme del terziario».

Continua la crescita del FTSE MIB la ripresa è però ancora debole e trainata dalla domanda estera.

La crescita del Pil italiano nel I° trimestre del 2019 è stata pari allo 0,2%, contro una previsione media degli economisti di +0,1%. Questa la stima provvisoria diffusa oggi dall’Istat. Su base annua la variazione tendenziale è però minima: +0,1 per cento. L’economia è così uscita dalla recessione tecnica dovuta ai due cali consecutivi del Pil registrati negli ultimi due trimestri del 2018, entrambi chiusi a -0,1%.

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...