Banche truffaldine

Poveri Vasco Rossi, Federica Panicucci, Simona Tagli, Diana Bracco.

Questi sono i truffati più noti della storia.

Diamanti

Dopo diversi mesi dalla notizia della “truffa dei diamanti” gli attori principali coinvolti nello scandalo hanno iniziato a subire le prime penalizzazioni.

La Procura di Milano, la quale sta indagando a fondo, ha ordinato alla Guardia di Finanza di effettuare un sequestro di 700 milioni di euro in via preventiva. Il lavoro da svolgere, in ogni caso, è davvero tanto.

A partire dal 2012 e a finire nel 2016, alcuni istituti bancari (tra questi anche Unicredit e Intesa SanPaolo) hanno iniziato a proporre ai loro clienti di investire in delle pietre preziose. Presentato come un investimento ottimale, come ci si può immaginare, la truffa ha attirato molti correntisti interessati a tale affare.

Le somme richieste per l’acquisto delle pietre preziose erano fittizie e gonfiate a dismisura; recenti perizie hanno dimostrato che i diamanti valgono tra il 30 e il 50% delle cifre pagate nella realtà.

Il sequestro è stato eseguito a carico di 7 persone indagate e di 7 enti indagati.

Le banche indagate sono Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mps e Banca Aletti.

Inoltre, secondo il procuratore aggiunto Riccardo Targetti e il pm Grazia Colacicco, la società Intermarket Diamond Business spa (IDB) e la Diamond Private Investement (DPI) avrebbero ingannato i risparmiatori gonfiando il valore dei diamanti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...