Un gigante in furia

La nave, con un abbrivio di circa 6 nodi di velocità, si e infilata tra la banchina e il battello pt poi fermare a sua corsa, dopo tanto spavento.

Collisione a Venezia tra una nave da crociera della MSC e un battello da turismo nel canale della Giudecca.
Davide Calderan:

Abbiamo tentato di fermarla ma è impossibile intervenire del tutto alla velocità di 6 nodi. Quindi all’altezza di San Basilio la nave ha impattato con la River Countless e nell’urto il cavo di è tracciato. Ci tengo a precisare che il cavo è tarato a circa tre volte la potenza del rimorchiatore.

Queste le parole dell’ad della società Panfido che gestisce i rimorchiatori.

Nella tragedia siamo contanti di informarvi che non ci sono stati feriti gravi.

Entro fine giugno stop alle grandi navi !

Il governo promette che entro la fine di giugno si troverà una soluzione per allontanare le grandi navi dalla Giudecca e da San Marco.

I giganti del mare però, sono un importante business per l’economia locale e non solo

Infatti, sono ben 410 milioni di euro l’impatto economico per l’Italia dato dall’arrivo dee navi da crociera a Venezia e oltre 4.000 posti di lavoro.

Inoltre la crocieristica risulta essere il 3% del PIL dell’economia di Venezia.

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...