La fine del Ramadan

Per la prima volta in Italia, la festa di fine Ramadan, sarà dedicata a Papa Francesco.

L’Eid al Fitr dura tre giorni e coinvolge milioni di musulmani nel mondo. Foad Aodi, fondatore delle comunità arabe in Italia: siamo a fianco del Papa per combattere le discriminazioni e in favore del dialogo tra le fedi.

“L’unica voce forte, chiara, contro ogni discriminazione è quella di Papa Francesco. E arriva dritta al cuore di tutti i musulmani del mondo”. Foad Aodi, fondatore delle Co-mai, le comunità del mondo arabo in Italia, dà questa spiegazione a chi gli chiede perché la sua organizzazione, ha deciso di dedicare al Santo Padre la tradizionale festa dell’Eid al Fitr che si svolge da oggi fino al prossimo 6 giugno a conclusione del digiuno del Ramadan.

Per i musulmani italiani, Francesco è un punto di riferimento
“Per moltissimi musulmani in Italia – spiega Aodi – Papa Francesco è un punto di riferimento. Con grande soddisfazione, ho ricevuto decine di adesioni da moschee e centri culturali alla mia iniziativa di dedicare questa festa al Papa. Più del 95% delle organizzazioni musulmane in Italia si è detta favorevole”.

Lo scopo, è quello di sostenere il Santo Padre nella sua lotta contro qualsiasi forma di violenza religiosa, in aumento esponenziale negli ultimi anni.
Nell’islam, i reiterati messaggi di pace e di dialogo del pontefice non cadono nel vuoto e Aodi lo testimonia: ”Arrivano sicuramente anche all’islam, facendo del bene. Dobbiamo schierarci con la Chiesa per la difesa dei cristiani e di tutti i credenti delle altre religioni. Siamo contro ogni muro di separazione. Secondo le nostre statistiche, le violenze contro gruppi religiosi sono aumentate del 30 % negli ultimi tre anni. Dobbiamo intervenire, non possiamo tiraci indietro”.

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...