Testa di marmo

Una testa di marmo romana del II secolo dopo Cristo, trafugata dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale, verrà restituita nei prossimi giorni all’Italia. Il prezioso reperto, del peso di 43 chili, proviene dal Fondo del Museo archeologico dell’Università di Münster, che l’aveva acquistato nel 1964 per 3 mila marchi da un privato di Amburgo.

La statua verrà trasportata in Italia dai carabinieri del Nucleo per la tutela del patrimonio artistico.
“La ricerca sull’origine della testa ha permesso di stabilire che appartiene allo Stato italiano. Negli Anni ’70, a differenza di oggi, la politica degli acquisti dei musei tedeschi era molto disinvolta” spiega Lichtenberg.

Alla cerimonia di riconsegna, che avverrà a Roma presso l’ambasciata tedesca, saranno presenti il rettore dell’ateneo della Vestfalia, Johannes Welses, il professore Achim Lichtenberg che guida l’Istituto di archeologia classica dell’università e il direttore del museo, Helge Nieswandt.

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...