Giffoni Film Festival

Il Giffoni Film Festival è un festival cinematografico per bambini e ragazzi che si svolge ogni anno, nel mese di Luglio, per la durata di circa dieci giorni, nella città di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno.

Il Festival di Giffoni nasce nel 1971 da un’idea dell’allora diciottenne Claudio Gubitosi, che ancora oggi ne è il direttore artistico.

Protagonisti e giurati della manifestazione sono i bambini e i ragazzi, provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Il loro compito è vedere i film in concorso e discuterne con registi, autori e interpreti, per poi essere chiamati a sceglierne il vincitore. Ogni giorno, inoltre, i giurati incontrano vari ospiti appartenenti soprattutto al mondo cinematografico e televisivo, con i quali intraprendono un dibattito, ponendo loro delle domande.

Si aprirà sotto il segno dell’Aria, di Leonardo che la studiò e della tutela dell’ambiente, la 49ma edizione del Giffoni Film Festival (dal 19 al 27 luglio a Giffoni Valle Piana) che prevede, oltre a decine di , pellicole fuori concorso, ben 101 film in concorso, in arrivo dall’Europa e da Giappone, Corea del Sud, Iran, Canada e Stati Uniti,film che saranno giudicati da una giuria di 6200 giovanissimi. Si parte il 19 con “Men in Black: International” e si continua il 21 con l’anteprima mondiale di “My Name is Sara”, storia vera diretta da Steven Oritt e interpretata dall’intensa Zuzanna Surowy (che sarà presente) di una 13enne ebrea-polacca che si nasconde fingendosi cristiana ortodossa in un paese della campagna ucraina. Poi, il 22 sarà la volta della sognatrice Elle Fanning, interprete di “Teen Spirit” e ospite attesissima, insieme ai molti che incontreranno i ragazzi per le mitiche masterclass giffoniane. Da Marco D’Amore (23 luglio), il Ciro di Gomorra, allo Spadino di Suburra, Giacomo Ferrara (25 luglio), da Stefano Accorsi (27) a Evan Peters (23), il mutante Quicksilver nella saga degli X-Men, da Woody Harrelson (20 luglio) a Sara Serraiocco che riceverà il riconoscimento assegnato ai migliori artisti emergenti italiani e internazionali, l’Explosive TalentAward. Sino alla celebrazione (il 26) degli 80 anni di Batman, con proiezione di “Tolkien” e con una serie di eventi dedicati alpadre de “Il signore degli anelli” e al genere fantasy.

12 / 12

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...