Caffè buono e salutare

Secondo uno studio, condotto dal dipartimento cardiovascolare dell’ospedale Maria Pia Hospital di Torino, durato circa otto anni, durante la quale sono stati studiati circa 14 mila pazienti in numerose città.

Cinque tazzine al giorno di caffè sono un numero accettabile che di solito non crea problemi cardiovascolari.

Si è indagato se, chi beve caffè, abbia colesterolo, pressione o glicemia alti e se sia più sedentario, ansioso, se dorma poco o male.

Sarebbe dunque emerso che, si riscontra uno stato maggiore di tonicità su chi beve caffè. Il consumatore di caffè non è soltanto meno ansioso di chi non lo beve, ma non lamenta neppure disturbi del sonno. Avrebbe anche meno sintomi riguardanti affaticamento, batticuore, mancanza di fiato, stanchezza, affanno, dispnea o dolori toracici. Forse grazie agli antiossidanti. 

Inoltre, si è notato che il caffè ha anche un effetto positivo sulla psiche.

Infatti, grazie al momento di pausa durante la degustazione, la tazzina di caffè può risultare un valido antistress

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , , , ,