Record per l’Hip Hop italiano

Storico trionfo per gli ALPHAKIDS della scuola STRATOS di Roma al campionato Mondiale di Leiden, in Olanda.

Ma chi sono gli ALPHAKIDS? Sono 8 ragazzini cresciuti a pane e danza in un centro sportivo comunale di Parco Leonardo (Fiumicino), dove l’associazione Stratos nasce quasi per gioco 9 anni fa per colmare la mancanza di attività sportive e artistiche in un quartiere appena nato. Poco a poco la passione di questi bambini riesce a contagiare tutti e cresce giorno dopo giorno grazie al lavoro attento e premuroso del loro insegnante Antonio Buonavoglia, ballerino e coreografo di chiara fama, che riesce con pazienza e professionalità, a portarli subito ad un ottimo livello.

Gli Alphakids infatti, sono riusciti in un’impresa mai riuscita fino ad ora nella storia dell’hip hop italiano vincendo l’ORO in categoria small crew junior (12-17 anni), un campionato dove l’Italia entra per la prima volta quest’anno e che vede 17 Paesi partecipanti tra cui la Nuova Zelanda, il Sud Africa, Trinidad Tobago, Russia, Olanda, etc..

Gli ALPHAKIDS, senza mai sapere l’ordine di classifica, superano i preliminari e le semifinali ed entrano nei 10 finalisti che si contenderanno il titolo.
In finale il livello degli altri gruppi è altissimo ma loro lottano con le unghie e con i denti eseguendo in maniera impeccabile una bellissima coreografia del loro insegnante e coreografo, Antonio Buonavoglia e riescono a laurearsi Campioni del Mondo Hip Hop Unite 2019.

Lo scorso anno riescono a “sentire il profumo” del podio arrivando 4° al mondo (e 1° in Europa) a soli 0,04 punti dal bronzo al World Hip Hop Dance Championship in Arizona dove erano stati già 4 anni consecutivi a rappresentare l’Italia nella loro categoria.

A quel punto ci hanno creduto fino in fondo, hanno lavorato tantissimo con sacrificio, dedizione, passione e tanta umiltà e ce l’hanno fatta!!

Vincere un titolo così importante alla loro giovane eta e davvero qualcosa di strepitoso. Siamo immensamente orgogliosi di loro e di tutti i nostri gruppi hip hop, ben 4, che in Olanda si sono fatti valere contro crew davvero spaziali” dichiara il presidente della Stratos Enrico Folegnani.

Categorie:NOTIZIE, SPORT

Tagged as: , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...