Paola Turci: Viva da morire

Parte domani da Torino, CoIosseo (ore 21, da euro 29), il nuovo tour di Paola Turci, incentrato sull’ultimo disco “Viva da morire”, titolo che per l’artista remana è quasi un portafortuna:”è una frase detta dal mio produttore in un momento difficile. Entrambi sappiamo cosa vuol dire riprendersi la vita quando sta per sfuggirti. Ogni volta che la ripeto mi sento bene”.

È un lavoro che mescola pop, elettronica e canzone d’autore: “Ed è nato in maniera inaspettata. Le canzoni mi hanno travolto, stavolta ho scritto poco e sono più interprete. Nei testi, però, c’è molta me. La scomparsa di mio padre, l’adolescenza ribelle, l’amore. Il passato, ma anche il presente e quel che vorrei per il futuro. Musicalmente ho cercato altezze nuove, anche nella voce, per trovare una libertà diversa. Perché per me la musica è più che andare in radio o in classifica: sono felice dei consensi, ma sempre con l’idea di lavorare con una forma d’arte e raccontare il nuovo”. In scaletta, oltre ai brani più recenti, non dovrebbero mancare classici come “Ringrazio Dio” e “Bambini”, l’incalzante “Fatti bella per te”, presentata a Sanremo 2017, e un paio di cover d’autore.
Nell’attesa, stasera alJazz Club Torino serata “Suonacele”, dedicata agli artisti emergenti, che potranno esibirsi per 10 minuti davanti al pubblico: in scaletta Pietro Pedar Annibale, Davide Pachini, Giorgio Minasola, Alekos Zonca, Davide Brienza, Fra Pint, Margherita Barone, Il pigiama, Daniel Torchia e Matteo Riggi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...