Decreto “Cura Italia”

Dopo una domenica drammatica per l’Italia, con quasi 370 decessi, il Paese si prepara ad affrontare una settimana che potrebbe essere la peggiore dall’inizio della pandemia legata al coronavirus.

Sono stati superati i 20mila contagi, con la Lombardia che conta oltre la metà dei 2mila decessi registrati finora in Europa. E oggi a Milano arriverà Guido Bertolaso, appena atterrato a Roma dal Sudafrica: sarà consulente speciale a titolo gratuito del governatore della Lombardia Attilio Fontana.


Mentre la pandemia sembra in qualche modo puntellare il suo traballante Governo, Giuseppe Conte torna a parlare in un’intervista al Corriere della Sera: “Se continueremo a rimanere a casa evitando contatti a rischio, saremo più efficaci nel contenere il virus. Gli scienziati ci dicono che non abbiamo ancora raggiunto il picco, queste sono le settimane più rischiose e ci vuole la massima precauzione. Non possiamo abbassare la guardia. È la sfida più importante dal Dopoguerra a oggi”. Alle critiche della Lombardia, la regione in cui il virus sta colpendo più duramente, Conte replica così. “Alimentare polemiche non è sterile, è folle. L’organizzazione della sanità è in mano alle Regioni. Non potendo, né volendo stravolgere il nostro assetto costituzionale, dobbiamo collaborare tutti insieme per rendere la risposta del sistema sanitario quanto più efficiente possibile. Bertolaso non lo conosco di persona, ma giudico positivo che la Regione sia affiancata da una persona che conosce la macchina organizzativa della Protezione civile. Ne uscirà agevolato il dialogo con la centrale che opera a Roma”. I numeri, al di là delle ultime polemiche di Matteo Renzi, mettono in discussione le scelte del Premier: la letalità in Italia è più elevata rispetto al resto del mondo. “Dobbiamo attendere qualche settimana per verificare i risultati delle nostre decisioni, ispirate alle indicazioni del comitato tecnico-scientifico. Per il resto non servono nuovi divieti, ora è importante rispettare scrupolosamente quelli che ci sono. Le attività motorie sono consentite, ma andare a correre tutti insieme è vietato. Anche gli scienziati più qualificati hanno difficoltà a fare previsioni troppo specifiche. Il nostro obiettivo è contenere o quantomeno rallentare la velocità di diffusione del virus, in modo da avere la possibilità di gestire l’emergenza in un tempo più dilatato. Altri paesi, come Spagna e Francia, stanno seguendo il nostro modello”.


Nel primo pomeriggio il Governo ha varato un primo pacchetto di misure economiche per provare a limitare i danni del virus. “Siamo vicini – ha commentato Conte – a cittadini e imprese. Lo Stato c’è, con 25 miliardi a sostegno in una manovra economica poderosa e imponente per proteggere, famiglie, imprese e lavoratori. Su questa strada vogliamo che l’Europa ci segua. Sappiamo che non basterà e altre misure seguiranno. Sono orgoglioso di questa comunità, insieme ce la faremo”. Il ministro Gualtieri è entrato nel merito del decreto: “Abbiamo varato un decreto molto consistente: diamo una prima risposta alla crisi economica e non solo. Abbiamo deciso di utilizzare tutto l’indebitamento netto” autorizzato dal parlamento di 25 miliardi. “C’e’ un finanziamento aggiuntivo molto significativo per il sistema sanitario nazionale e la protezione civile, con risorse per quasi tre miliardi e mezzo che ci consentiranno di sostenere il lavoro eroico che stanno svolgendo. C’e’ un capitolo molto corposo di 10 miliardi di sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito affinché nessuno perda il posto di lavoro”.

Intanto è entrato in servizio questa mattina nella Capitale il ‘Columbus Covid 2 Hospital’, l’ospedale realizzato a tempo di record dalla Fondazione Policlinico Gemelli, che dovrà assistere i pazienti affetti o i casi sospetti di coronavirus. Un’ambulanza del 118 ha trasferito il primo paziente dal Gemelli.

Un grosso carico di materiale sanitario tra mascherine, tute protettive e occhiali, e’ stato requisito dai Nas di Cagliari su ordinanza del Prefetto Bruno Corda. Il carico era stato stoccato regolarmente da una azienda di Cagliari e rivenduto alla farmacia all’ingrosso di Genova. Da approfondimenti dei militari del Nas di Cagliari e Genova, è stato individuato il container che conteneva mascherine Ffp2 e Ffp3, occhiali protettivi, tute e altro materiale sanitario. Il prefetto di Cagliari su istanza della Regione Sardegna ha disposto di acquistarlo.
SCUOLE CHIUSE A OLTRANZA?— Il presidente del consiglio superiore di sanità Franco Locatelli non esclude una proroga della chiusura delle scuole. La data del 3 aprile potrebbe essere indicativa e la riapertura slittare a dopo Pasqua (12 aprile) o anche più avanti.

Nel frattempo la Sicilia è di fatto isolata: vietati l’ingresso e l’uscita delle persone dall’isola. Il trasporto merci resta regolare,mentre le persone potranno viaggiare via mare sullo Stretto in caso di comprovata necessità.
Alle 21 a Milano luci spente e applausi dalle finestre. Un nuovo flash mob per farsi coraggio in questi giorni difficili
“Forza tutti, forza Italia”: anche il flash mob di Milano è al buio

I morti per il coronavirus nel mondo hanno superato quelli cinesi. Secondo la Johns Hopkins University i decessi fuori dalla Cina sono arrivati a quota 3.241 mentre nello Stato del Dragone risultano 3.213. Pechino, dove l’epidemia è in regressione, ha annunciato nelle ultime 24 ore altri 14 morti, che portano il totale a 3.213, e 16 nuovi casi che portano i contagi a quota 80.860. Nel mondo, al netto della Cina, i contagi – secondo la Johns Hopkins University – sono oltre 86.000. Intanto, duro colpo all’economia cinese, travolta per prima dal coronavirus: -13,5% la produzione industriale; -20,5% le vendite al dettaglio; -24,5% gli investimenti in attività. La borsa di Hong Kong perde oltre il 2 Ai minimi in 3 settimane i nuovi contagi in Corea del Sud.

Secondo il ministero della Salute spagnolo, nelle ultime 24 ore i casi di Covid-19 sono aumentati di quasi mille, arrivando a quota 8.744. In ogni caso, la crescita dei contagi tra domenica e lunedì e’ stata inferiore a quella avvenuta tra sabato e domenica, quando si sono registrati 2 mila casi. Anche la Spagna ha adottato misure drastiche come l’Italia, chiudendo il Paese.

Avvio di settimana choc per le Borse europee che crollano subito nonostante il taglio dei tassi allo 0-0,25% da parte della Fed (minimo dal 2008), che ha anche annunciato un piano di acquisti da 700 miliardi di Treasury e mutui cartolarizzati. Francoforte e Parigi cedono oltre il 7%; a Milano diversi titoli faticano a entrare in contrattazione ma alla fine l’indice si riallinea agli altri europei e cede il 10%. Sui mercati pesano le forti preoccupazioni per il Coronavirus. Ne sono prova anche il crollo della Borsa di Sidney (-9,7%), del greggio (con il Wti che cede il 3,5% a 30,6 dollari sui timori di un nuovo calo della domanda globale) e la nuova impennata dell’oro.

L’Europa si scopre sempre più travolta dal coronavirus, con i decessi che hanno superato quota 2.000. In Francia, dove ieri si è votato per le comunali: astensione alle stelle; oggi riunione del governo sulle misure sanitarie da adottare. La Germania chiude le frontiere. La Spagna schiera l’esercito. Nel Regno Unito, se si verificasse lo scenario peggiore l’epidemia da nuovo coronavirus potrebbe durare fino alla primavera del prossimo anno, contagiare anche l’80% della popolazione nei prossimi dodici mesi e costringere 7,9 milioni di pazienti a ricovero in ospedale. E’ in sintesi il documento preparato dal Public Health England (PHE) per il sistema sanitario nazionale (Nhs) a Londra e arrivato nelle mani dei vertici sanitari locali.

Categorie:NOTIZIE

Tagged as: , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...